A2 F - Selargius, trasferta complicata a Costa Masnaga

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 93 volte
A2 F - Selargius, trasferta complicata a Costa Masnaga

Trasferta complicata all’orizzonte per il San Salvatore Selargius, che dopo il convincente successo interno contro la Tec-Mar Crema proverà a dar continuità al proprio cammino sul campo della B&P Autoricambi Costa Masnaga, formazione in vetta alla classifica della Serie A2 e fin’ora imbattuta.

 

La vittoria di sabato scorso, giunta dopo le sconfitte contro Sanga e Alpo, ha dato nuovo entusiasmo alle selargine, che hanno sempre avuto, però, piena convinzione dei propri mezzi: “Vincere fa sempre bene, soprattutto al morale – ammette Cinzia Arioli, decisiva contro la Tec-Mar con ben 26 punti a referto – ma la nostra settimana non è stata troppo diversa da quelle precedenti. Abbiamo individuato la strada da seguire e ora stiamo affinando i dettagli del nostro gioco. La costruzione della chimica di squadra non è ancora completa, ma siamo a buon punto”.

 

Il calendario non si è rivelato un buon alleato del San Salvatore, che dopo l’impegno di Costa Masnaga dovrà affrontare, sempre lontano da casa, un’altra big come la Velco Vicenza: “Non possiamo farci nulla – aggiunge la playmaker – cercheremo di utilizzare queste due partite per metterci alla prova e migliorare il più possibile. Senza però mai partire battute”.

 

Vittoriosa contro Ecodent Villafranca (70-57), Fanola San Martino (50-57) e Fassi Albino (68-53) nei precedenti turni di campionato, Costa Masnaga è tra le squadre più quotate dell’intero lotto, e lo scorso anno ha raggiunto un traguardo prestigiosissimo come la conquista della Coppa Italia di categoria. Molte protagoniste di quell’impresa fanno ancora parte del roster a disposizione di coach Gabriele Pirola: tra queste, le più note sono senz’altro la playmaker Valentina Baldelli, l’ala Giulia Rulli e la pivot ex San Salvatore Alessandra Visconti. In estate, inoltre, la compagine lombarda ha aggiunto alla batteria di lunghe Camille Mahlknecht, statunitense di nascita (ma di origini altoatesine) che nelle ultime due stagioni è stata protagonista nella Serie A tedesca. “Costa Masnaga è un’ottima squadra – prosegue Arioli – che può contare su alcune giocatrici esperte e talentuose, ma anche su diverse giovani costruite in casa. Giocare sul loro campo, poi, è sempre complicato. Noi però ci presenteremo senza pressioni di alcun tipo, e chissà che questa leggerezza non possa aiutarci a raggiungere un bel risultato”.

Palla a due domenica 22 ottobre alle 17 alla Palestra Comunale di via Verdi a Costa Masnaga (LC). Gli arbitri designati sono Lorenzo Bianchi di Rimini (RN) e Daniela Calella di Bologna.