A2 F - Selargius cerca il riscatto a Castelnuovo Scrivia

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 86 volte
A2 F - Selargius cerca il riscatto a Castelnuovo Scrivia

Un successo di prestigio per cancellare la debacle interna contro Albino: è questa la missione del San Salvatore Selargius, che fa visita alla Eco Program Castelnuovo Scrivia nel dodicesimo turno del campionato di Serie A2. Nella trasferta piemontese la formazione giallonera potrà contare sulla nuova arrivata Melissa Rondinelli, le cui pratiche per il tesseramento sono state ultimate in tempo utile. “Si tratta di una giocatrice interessante – dice coach Fabrizio Staico – che ci darà sicuramente un’importante mano d’aiuto. Melissa è un’ala forte con buona predisposizione per il tiro dalla media e lunga distanza, ma che al tempo stesso sa attaccare anche il canestro dal palleggio. Le sue caratteristiche si completano bene con quelle di Fabbri, Cordola e Gagliano (che a questo punto potrebbe “scalare” nello spot di ala piccola, ndr). Rondinelli ha tante abilità che proveremo a rendere il più possibile funzionali al nostro gioco di squadra”.

Impossibile, per il tecnico selargino, non tornare sul -46 patito al PalaVienna contro Albino. Un brutto risultato che può essere spiegato solo in parte con le assenze per infortunio di Masic e Fabbri: “Le difficoltà non possono essere negate – spiega Staico – ma non vorrei che la squadra si adagiasse su questi alibi. Le squadre ambiziose hanno la capacità di trasformare i problemi in opportunità, e vorrei che la squadra lo capisse. L’orgoglio e l’atteggiamento battagliero non devono venire meno in nessun caso. Credo che la gara contro Albino sia poco attendibile a livello tecnico e tattico: le sofferenze contro la press e le difficoltà nel realizzare canestri dal campo sono figlie di una impasse psicologica. L’ho detto alla squadra dopo la partita: se vogliamo essere competitive è necessario che ognuna delle giocatrici interpreti il proprio ruolo con ordine, senza individualismi o voglia di strafare”.

L’Eco Program Castelnuovo Scrivia, avversaria di turno, è distante appena due punti. Il San Salvatore, dunque, cercherà senza indugi l’aggancio in classifica, anche se l’obiettivo è complicato: “Si tratta di una squadra importante – aggiunge il coach – che ci sarebbe piaciuto incontrare in un altro momento della stagione. Il calendario però ci impone di farlo ora, dunque faremo del nostro meglio per buttarci alle spalle la brutta prestazione contro Albino. Abbiamo un bilancio sostanzialmente in parità tra vittorie e sconfitte, e la stagione, fino a questo momento, è stata buona. Dobbiamo solo ritrovare quel pizzico di coraggio che ci è mancato ultimamente”.

Squadre in campo sabato 16 dicembre alle 17 al Palasport “Uccio Camagna” di Tortona (AL). Gli arbitri designati sono Andrea Cassinadri di Bibbiano (RE) e Daniele Sidoli di Vezzano sul Crostolo (LE).