A2 F - Selargius cerca i primi due punti, arriva la TecMar Crema

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 116 volte
A2 F - Selargius cerca i primi due punti, arriva la TecMar Crema

Va a caccia dei primi due punti stagionali il San Salvatore Selargius, impegnato sul campo di viale Vienna nella difficile sfida contro la Tec-Mar Crema. I due turni inaugurali del campionato hanno visto le giallonere subire altrettante sconfitte contro Sanga Milano ed Ecodent Alpo. Tendenza diametralmente opposta, invece, per la compagine cremasca, che ha battuto all’esordio Marghera (61-62), bissando poi il successo in casa contro Fassi Albino (53-45). Due successi che ben testimoniano l’importanza del roster della Tec-Mar, tra le più autorevoli candidate nella lotta al vertice del campionato di Serie A2 Femminile. Il San Salvatore, però, non vuole perdere altro tempo ed è determinato a sbloccare la classifica: “Siamo ben consapevoli della forza di Crema – dice Valentina Fabbri, miglior realizzatrice del San Salvatore nelle prime due uscite con 16.5 punti di media – conosco bene Nori e Benic (al Cus Cagliari nella stagione 2015/16), giocatrici con degli importanti trascorsi in Serie A, ma tutto il roster della Tec-Mar merita attenzione. Non sarà facile, ma nel basket nulla è scontato, e l’unico giudice è sempre il campo. Anche noi abbiamo dei valori tecnici di rilievo e siamo pronte a dare battaglia per riuscire a portare a casa i primi due punti del campionato”.

La lunga del San Salvatore riavvolge il nastro e analizza i perché delle sconfitte contro Milano e Alpo: “All’esordio si poteva fare meglio – aggiunge – ci eravamo preparate bene e anche i test pre campionato erano stati incoraggianti. In partita però non siamo riuscite a lavorare di squadra come avremmo voluto. Sabato scorso a Villafranca siamo partite male, con l’Ecodent che ci ha fatte soffrire specialmente in contropiede. Abbiamo recuperato, ma non siamo riuscite a tenere alta la concentrazione per arrivare a giocarci la partita fino alla fine. Peccato. Il clima in squadra è comunque buono – prosegue – perdere dispiace sempre, ma siamo determinate a interrompere la striscia negativa già dalla prossima partita”.

Giocatrice di grande esperienza, sia in Serie A che con la Nazionale maggiore, Fabbri propone la sua ricetta per cancellare lo zero dalla classifica: “Bisogna lavorare tanto – spiega – sia sotto l’aspetto tecnico che mentale. Dobbiamo allenarci con serenità, restando focalizzate sui miglioramenti individuali e di squadra. Facendo in questo modo, i risultati non tarderanno ad arrivare. Ne sono certa”.

Palla a due sabato 14 ottobre alle 15.45 al PalaVienna di Selargius (CA). Gli arbitri designati sono Francesca Finazzi di Milano e Sara Canali di Gandino (BG). La gara verrà trasmessa in diretta streaming sulla pagina Facebook “Directa Sport Live TV” con collegamento a partire dalle 15.30.