A2 F - San Salvatore, disco rosso in Veneto

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 81 volte
A2 F - San Salvatore, disco rosso in Veneto

Seconda sconfitta consecutiva per il San Salvatore Selargius, che non riesce a portare via i due punti dalla difficile trasferta di Villafranca di Verona. A imporsi è così l’ambiziosa Ecodent, che fa suo il match facendo valere il fattore campo. Alle giallonere non bastano i 19 punti di Valentina Fabbri, top scorer dell’incontro, mentre dall’altra parte a fare la voce grossa è l’ex Veronica Dell’Olio, autrice di 17 personali.

LA GARA – Sfida equilibrata in avvio: dopo un botta e risposta iniziale il San Salvatore si porta in vantaggio grazie ai cinque punti consecutivi realizzati da Masic (5-8). Alpo impatta ben presto con una tripla di Ramò, e alla prima sirena le due formazioni sono appaiate a quota 14.

L’approccio al secondo quarto delle selargine è difficoltoso. L’Ecodent ne approfitta e inizia a scavare il solco trovando punti da numerose interpreti: da Scarsi a Zampieri passando per Toffali e Zanella. In poco tempo le venete raggiungono il +19 mettendo in piedi un parziale a cui Lussu e compagne non riescono a far fronte. All’intervallo lungo, dunque, Alpo ha già mezza vittoria in tasca sul 43-24.

Coach Staico prova sistemare le cose, e dagli spogliatoi esce un San Salvatore maggiormente in palla. Un passettino alla volta le giallonere trovano il modo di ricucire, e con Masic toccano il -10 (45-35) al 26’. Le ragazze di Soave accelerano nuovamente, ma al 30’ la partita è ancora aperta sul 55-44.

Nell’ultimo periodo il San Salvatore tenta il tutto per tutto, ma nonostante l’impatto di Fabbri sotto le plance non riesce mai ad andare oltre il -13. Le padrone di casa mantengono le redini con freddezza, e affidandosi soprattutto a Zampieri e Dell’Olio chiudono definitivamente i giochi sul 71-56 che consegna alla squadra di coach Staico la seconda sconfitta su altrettanti incontri disputati in stagione.

 

Alpo Villafranca-San Salvatore Selargius 71-56

Alpo: Vespignani 5, Dell’Olio 17, Scarsi 9, Ramò 7, Mancinelli 6, Toffali 4, Viviani ne, Zanella 8, Venturi ne, Zanardelli ne, Pusceddu ne, Zampieri 15. Allenatore: Soave

San Salvatore: Masic 14, Mura 4, Arioli 10, Gagliano 4, Fabbri 19, Cordola, Lussu 2, Pinna, Loddo ne, Laccorte 3. Allenatore: Staico

Parziali: 14-14; 43-24; 55-44

Arbitri: Laura Pallaoro di Trento e Alexa Castellaneta di Bolzano