A2 F - San Salvatore crolla in casa contro il Fassi Albino

09.12.2017 21:46 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 70 volte
A2 F - San Salvatore crolla in casa contro il Fassi Albino

Il San Salvatore Selargius crolla in casa contro il Fassi Albino nell’undicesima giornata della Serie A2 Femminile. Le giallonere, alle prese con l’emergenza infortuni (Masic e Fabbri out, con Arioli in difficoltà a causa di un problema alla caviglia) e tradite dalle percentuali al tiro, vengono travolte in casa dal vice fanalino di coda Edelweiss Fassi Albino, che tira fuori dal cilindro una super prestazione ed espugna facilmente il PalaVienna per 32-78.

LA GARA – Coach Staico, senza Fabbri oltre alla lungodegente Masic, sceglie in quintetto Arioli, Mura, Lussu, Gagliano e Cordola. Albino risponde con Silva, Panseri, Bonvecchio, Lussana e Joseph. La squadra di coach Stibiel parte con buone percentuali, e a metà periodo le giallonere inseguono 5 lunghezze sul 6-11. Cordola e Gagliano provano ad accorciare per Selargius, ma Joseph ricaccia indietro con una tripla (10-18). Lo stesso copione si ripete nel finale di quarto, con la bomba di Laccorte che vale il -3 e l’immediata risposta lombarda affidata a Silva, che mandando a segno una conclusione dai 6,75 m manda le squadre al primo mini riposo sul 15-21.

Al rientro in campo il San Salvatore accorcia fino al -1 con un canestro di Cordola, ma è solo un’illusione: le ospiti lavorano bene in attacco e rimettono a distanza le rivali grazie ai canestri di Bonvecchio e Panseri. E proprio un tiro libero di quest’ultima permette all’Edelweiss di andare al riposo lungo sul +11 (24-35).

La gara, sostanzialmente, finisce lì, perché a partire dal terzo quarto non c’è più storia: le percentuali delle giallonere sono a dir poco deficitarie (al 40’ sarà 11/57 da due e 9/37 da tre), mentre Albino è in gran giornata al tiro (50% dall’arco). Le ragazze di Staico non trovano più il canestro su azione, e gli unici tre punti del quarto arrivano dalla lunetta con Lussu e Gagliano. Albino allora ha vita facile nel chiudere i conti già al 30’ sul 27-57. L’ultimo periodo non è altro che una lunga marcia verso la sesta sconfitta stagionale, che giunge con l’eloquente punteggio finale di 32-78. Un pomeriggio nero, che il San Salvatore dovrà cercare di dimenticare al più presto.

San Salvatore Selargius-Edelweiss Fassi Albino 32-78

San Salvatore: Cordola 8, Lussu 6, Mura 2, Arioli, Gagliano 10, Melis, Pohling, Pinna 3, Loddo, Lorusso, Fabbri ne, Laccorte 3. Allenatore: Staico

Albino: Silva 11, Panseri 14, Bonvecchio 14, Lussana 4, Joseph 11, Birolini, Devicenzi 10, Tall, Valente 14, Marulli ne. Allenatore: Stibiel

Parziali: 15-21; 24-35; 27-57

Arbitri: Riccardo Falcetto di Claviere (TO) e Marco Marzulli di Binasco (MI)