A2 F - Pesante sconfitta della Virtus Cagliari a Faenza

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 66 volte
A2 F - Pesante sconfitta della Virtus Cagliari a Faenza

Male la Virtus Cagliari che sul campo del Faenza subisce una pesante sconfitta (65-43) da opera di una squadra completa in ogni reparto e decisa, fin dalle prime battute a voler conquistare i due punti in palio, trascinata dall’esperienza di una indomabile  Simona Ballardini e dalla vena realizzativa di Morsiani e Franceschelli. La Virtus non è stata in grado mai di entrare nel match. Ci ha provato, ma con molta timidezza, senza riuscire ad impensierire la compagine romagnola.

Fin dalle prime battute la formazione di casa ha preso in mano le redini del gioco, trovando ampi varchi nella difesa cagliaritana e riuscendo a guadagnare un buon vantaggio (15-9 al termine di primi 10’). La Virtus ci ha provato a rimediare, ma la difesa di Faenza pur non brillando ha tenuto bene respingendo con determinazione gli attacchi offensivi da parte di capitan Vargiu e compagne che, quantomeno, nella seconda fase del primo tempo sono riuscite a rimanere nelle vicinanze di Faenza. Padroni di casa comunque in grado di tenere il vantaggio anche al termine della seconda frazione di gioco. Il domino ai rimbalzi (48 su 35) e la precisone al tiro sono stati gli ingredienti fondamentali per cucinare al meglio la difesa della Virtus nella seconda parte del match. Ballardini e Morsiani hanno inserito il turbo e la Virtus pian pianino si è vista sfilare l’avversario che in pochi minuti ha ringraziato, salutato e andato in fuga chiudendo il tempo sul 52-28. Con le poche forze rimaste le ragazze di coach Ferazzoli hanno provato, negli ultimi 10’, a riavvicinarsi, grazie a Vargiu e Orsini, ma nonostante gli sforzi la Virtus è rimasta lontana anni luce dalle romagnole che in tutta tranquillità hanno chiuso il match tra gli applausi e con le bracci al cielo.

Infinity Bio Faenza-Surgical Virtus Cagliari 65-43

Infinity Bio Faenza: Franceschelli 10, Schwienbacher 5, Coraducci 3, Morsiani 13, Tridello 5, Ballardini 17, Caccoli 1, Bornazzini, Manaresi 3, Moriconi 2, Soglia 6, Minichino. Allenatore: Bassi.

Surgical Virtus Cagliari: Puggioni, Sorrentino 4, Raiola 4, Georgieva 8, Markovic, Vargiu 10, Orsini 13, Podda, Pastena 2, Pellegrini Bettoli 2. Allenatore: Ferazzoli.

Arbitri Giulia Caravita di Ferrara e Alessandra Ricci di Pedaso.

Parziali: 15-9; 29-17; 52-28; 65-43.