A2 F - Il San Salvatore si prepara alla sfida con L'Ecodent Alpo

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 71 volte
fabrizio staico
fabrizio staico

Dopo l’amaro esordio di venerdì scorso, con la sconfitta casalinga per mano del Sanga Milano, il San Salvatore è pronto a tuffarsi nella difficile trasferta di Villafranca di Verona, dove se la vedrà con l’Ecodent di coach Soave, formazione tra le più quotate nel girone Nord della Serie A2 Femminile.

Le giallonere di coach Staico in settimana hanno lavorato duramente per cercare di correggere i difetti che sono costati la sconfitta al PalaVienna, e sono pronte a lanciare la sfida alle venete. L’obiettivo, ovviamente, è quello di portare a Selargius i primi punti della stagione: “C’è rammarico per la sconfitta contro Milano – dichiara il tecnico selargino – non potrebbe essere altrimenti, ma ora confido nella voglia di riscatto da parte delle ragazze. Cosa è mancato? La condizione atletica non può essere ancora al top visto che siamo appena all’inizio della stagione – aggiunge – ma questo stesso problema lo hanno praticamente tutte le squadre del campionato, dunque questo non può essere considerato un alibi. Abbiamo aggiunto al roster due giocatrici dal peso specifico notevole, ed è normale che serva del tempo affinchè i meccanismi di squadra possano funzionare al meglio. Le situazioni scomode capitano, l’importante è che ci siano l’entusiasmo e la voglia per affrontarle. Il campionato è lungo, e dobbiamo cercare di renderlo divertente. Andiamo a Villafranca per crescere”.

L’Ecodent è stata sconfitta all’esordio sul difficile campo di Costa Masnaga con il punteggio finale di 70-57. Alle ragazze allenate da coach Nicola Soave non sono bastati i 19 punti messi a segno dalla guardia Elena Ramò, uno dei pezzi pregiati del nutrito mercato estivo della compagine veneta, che può contare sotto le plance anche su Veronica Dell’Olio, al San Salvatore nella stagione 2014/15 (7.5 punti e 4.8 rimbalzi di media): “Si tratta di una squadra dagli ottimi valori tecnici – prosegue Staico – in virtù dei quali vanta legittime ambizioni di classifica. Il mercato ha portato in dote tante buone giocatrici, e ora – anche nel loro caso, è normale che gli automatismi non siano ancora perfetti. A Costa Masnaga hanno perso, ma nel complesso la prestazione è stata buona. Noi siamo consapevoli del valore dell’Ecodent, ma allo stesso tempo siamo concentrati soprattutto su noi stesse e sulla nostra crescita di squadra”.

Palla a due sabato 7 ottobre alle 16 al Palazzetto Comunale di via Speranza a Villafranca di Verona (VR). Gli arbitri designati sono Laura Pallaoro di Trento e Alexa Castellaneta di Bolzano.