A2 F - Il Fassi cerca la "prima" in trasferta a Pordenone

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 80 volte
A2 F - Il Fassi cerca la "prima" in trasferta a Pordenone

Nel tardo pomeriggio di sabato il Fassi Edelweiss Albino va in scena al PalaCrisafulli di Pordenone nella sfida della 5^ giornata della Serie A2 contro il Sistema Rosa, società satellite della Reyer Venezia ed ormai da alcune stagioni vetrina di rilievo per le più talentuose giocatrici del panorama giovanile italiano! Are you ready?

Dopo la prima affermazione stagionale maturata nell'emozionante match di settimana scorsa a spese del Basket Club Bolzano, le ragazze del Fassi Edelweiss Albino cercheranno nel tardo pomeriggio di sabato di espugnare l'ostico parquet del PalaCrisafulli di Pordenone per centrare a soli sette giorni di distanza anche la prima doppiavù lontano da casa.

Sempre affascinante il confronto col Sistema Rosa, società satellite della gloriosa (nonchè Campione d'Italia in carica in ambito maschile) Reyer Venezia, dove gravitano ormai da molte stagioni alcune delle più promettenti giovani e talenti in erba presenti sul territorio italiano e non solo in virtù del doppio tesseramento tra il settore giovanile granata e proprio la formazione di Serie A2 friulana.

Al ritorno sulla panchina locale coach Stefano Bonivento può contare in questo campionato di livello così equilibrato su uno degli astri nascenti della pallacanestro italiana in gonnella, quella Sara Madera (pivot 190 cm classe 2000 di origini toscane) che nelle ultime due estati ha guidato le selezioni nazionali di categoria Under 16, Under 17 e Under 18 mettendo in mostra doti di leadership innate e grandissima fisicità.

Alle Stelle Alpine l'arduo compito di provare ad isolare le iniziative della 17enne di scuola cestistica livornese e di alcuni pilastri del quintetto pordenonese quali la guardia classe 1997 Giulia Zecchin, la più "vecchia" del gruppo, e l'altra esterna con più punti nelle mani Elena Giovanna Smorto, classe 1999 di 177 cm, entrambe autrici di prestazioni interessanti in queste prime quattro giornate.

 

Lavoro doppio per la retroguardia seriana dalla palla a due prevista alle ore 19.00, servirà infatti un costante sacrificio e collaborazione difensivi per tenere a basso punteggio un roster infarcito di guardie e play che pone l'accento su corsa ed alti ritmi al fine di trovare sempre un discreto bottino di tiri e seconde opportunità a rimbalzo.

Coach Giuliano Stibiel conta di poter avere a piena disposizione per la prima volta in stagione tutta la formazione griffata Scorpion Bay col recupero quasi totale della capitana Chiara Lussana, convincente il suo esordio di settimana scorsa, ed alcune acciaccate dell'ultima ora che però dovrebbero essere senza problemi della partita.

Fondamentale l'apporto e la continuità dentro il pitturato delle lunghe e mezze lunghe biancorosse, confermando la crescita fisica e tecnica della 22enne britannica "Sheq" Joseph nonchè dell'ormai "ghiaccio rotto" per quanto riguarda Elisa "l'americana di Albino" Silva assistite a dovere dalla rediviva trentina Ilaria Bonvecchio ormai vera e propria "star" social con indici di gradimento mai visti fino ad ora!