A2 F - Castelnuovo stasera debutta a Udine con l'incognita Kintala Lydie Katshitshi

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 89 volte
Fonte: La Provincia Pavese
A2 F - Castelnuovo stasera debutta a Udine con l'incognita Kintala Lydie Katshitshi

Questa sera, palla a due ore 20.45, al PalaCarnera di Udine, l’Eco Program Castelnuovo debutta nel campionato di serie A2 femminile. L’incognita riguarda il centro Kintala Lydie Katshitshi, di origine congolese, perché non è ancora arrivato un documento che ne permette la regolarizzazione. «Se non arriva saremo costretti ad andare senza di lei. – spiega coach Fabio Pozzi - Sarebbe un bel problema perché sotto canestro saremmo scoperti. Udine è una squadra abbastanza fisica, dunque i rimbalzi potrebbero essere una delle chiavi della partita. Poi le nostre avversarie sono una squadra che si conosce benissimo, hanno cambiato solo la straniera e l’allenatore, è un gruppo affiatato molto aggressivo in difesa. Inoltre faranno il ritorno al PalaCarnera, di fronte ad un pubblico appassionato». Il Bcc è molto rinnovato: «Abbiamo scelto all’inizio di fare una squadra giovane. Solo Licia Corradini ha più di 30 anni, le altre hanno un grandissimo potenziale». Un campionato che si annuncia equilibrato: «Difficile fare pronostici, l’obiettivo è entrare nei playoff. La concorrenza è aumentata: Geas, Costa Masnaga con un’ottima straniera, Crema l’ho vista in coppa Lombardia giocare con grande intensità, Vicenza, le due sarde (Selargius, Cus Cagliari), Sanga Milano, Albino che ha preso Bonvecchio da Broni. Non c’è lo squadrone che può spaccare il torneo, ma il livello è alto». (f.scab.)