A2 F - AndrosBasket sul velluto contro Forlì, quarta vittoria di fila

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 77 volte
A2 F - AndrosBasket sul velluto contro Forlì, quarta vittoria di fila

AndrosBasket Palermo rispetta i pronostici della vigilia, imponendosi sulle Tigers Rosa Forlì col punteggio di 87-50, riuscendo anche a rifiatare, dopo un ciclo di gare molto dispendiose.

Un’assenza per parte negli organici a inizio gara: out Patera per Forlì, AndrosBasket ha invece preferito concedere la play Casiglia alla società satellite Alma Patti, impegnata in giornata. Per Palermo solito quintetto iniziale, che inizia subito con mordente: a segno quattro componenti del quintetto per un parziale di 14-0 che apre e indirizza il match, con la squadra di casa a fare bello e cattivo tempo sia da fuori che sottocanestro, dove il gap di stazza è evidente. Forlì ha una buona reazione con due bombe di Gramaccioni e Duca, ma la differenza tra le due squadre continua a esser forte a fine quarto, 24-10 il punteggio.

Il secondo quarto prosegue sulla falsariga del primo, con le romagnole a inseguire e AndrosBasket sempre a dettare legge, facendo vedere buone cose in difesa e in fase di circolazione di palla. Ė la frazione di Ferretti e Carrara, che dominano il match sia coi punti che con le piccole cose (rimbalzi, assist, giocate di squadra) e si rivelano molto efficaci. Palermo doppia Forlì sul 40-20 ed è il segnale per cominciare i primi esperimenti dalla panchina: uno di questi è dare minuti a Bonura, consentendo alle lunghe di rifiatare. L’alcamese risponde benissimo trovano quattro punti tutti dai liberi: è un suo 2/2 a chiudere sul 46-23 la prima metà di gioco.

Il terzo parziale si apre come si era finito: Bonura su pregevole assist di Russo mette un bel canestro in rovesciata, poi arrivano due punti da Ferrara che s’iscrive anche lei alla festa. Dall’altra parte c’è tanta buona volontà soprattutto da Zavalloni e Pieraccini, che ci credono sempre e si mettono in luce. Per AndrosBasket c’è tempo anche per dare, a 15’ dalla fine, la soddisfazione dell’esordio in A2 alla 2002 Tumminelli, che rimarrà in campo per tutto il resto del match. Prėskienytė, prima di accomodarsi in panchina per un meritato riposo (14 punti in 19’ con 6/6 dal campo per la lituana), spara le ultime cartucce e Palermo vola sui trenta punti di vantaggio (64-34 il punteggio dopo il terzo periodo).

Tra le protagoniste del match, senza dubbio ci sono anche Russo e Carrara: la play ne fa 13 con quattro assist, per la lunga invece 22 punti (nettamente il career high in A2 per lei) e 9 rimbalzi. Nel quarto periodo le due giocatrici dettano legge, assieme a Miccio: i titoli di coda vengono messi però da Russo, che allo scadere del match sigilla il risultato sull’87-50, AndrosBasket può così festeggiare con tranquillità la dodicesima vittoria stagionale.

 

AndrosBasket Palermo-Tigers Rosa Forlì 87-50

AndrosBasket Palermo –  Russo 13 (5/7, 1/3), Ferretti 12 (5/6, 2/5, 1/3), Miccio 15 (3/4, 3/8), Verona 3 (0/1, 1/6, 0/1), Prėskienytė 14 (2/3, 6/6); Carrara 22 (4/5, 9/14), Ferrara 2 (1/1), Cerasola, Bonura 6 (4/4, 1/2), Tumminelli (0/3, 0/1), Riccobono ne. All. Coppa, Vice: Giordano.

(T2: 28/48, T3: 5/16, Rimbalzi: 43, Recuperi: 10, Perse: 18, Assist: 19)

 

Tigers Rosa Forlì – Gramaccioni 6 (0/4, 2/4), Zavalloni 16 (7/8, 3/7, 1/6), Missanelli 9 (2/2, 2/11, 1/3), Pieraccini 12 (2/4, 5/9), Zampiga 3 (1/2, 1/5); Gentile, Olajide, Melandri (0/4), N. Duca 1 (1/2), E. Duca 3 (0/2, 1/1), Patera ne. All. Castelli, Vice: Bucci, Bagnoli.

(T2: 11/42, T3: 5/14, Rimbalzi: 31, Recuperi: 9, Perse: 21, Assist: 9)

 

Arbitri – Lucia Giovanna Barbagallo e Francesca Finazzi di Milano.
NOTE
Parziali: 24-10, 22-13 (46-23), 18-11 (64-34), 23-16 (87-50).

Falli: AndrosBasket 16 – Forlì 22. Tiri liberi: AndrosBasket 16/20 – Forlì 13/18.

Top statistiche AndrosBasket: Rimbalzi Ferretti/Carrara 9, Falli subiti Ferretti/Carrara 5, Recuperi Russo 3, Plus/Minus Russo +33.