A2 F - AndrosBasket ancora vincente: cade la Cestistica Savonese

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 92 volte
A2 F - AndrosBasket ancora vincente: cade la Cestistica Savonese

L’AndrosBasket sconfigge la Cestistica Savonese, andando così al riposo di campionato con cinque vittorie all’attivo su sei partite e confermando la posizione nelle zone alte della graduatoria.

Una vittoria certamente meno banale rispetto a quanto poteva dire la classifica: Savona, tra le ultime in classifica ma comunque vittima di un calendario in salita (solo sconfitte contro squadre molto attrezzate), ha messo in difficoltà le palermitane nei primi 15-16’, poi i valori in campo sono emersi prepotentemente, in una gara che comunque AndrosBasket ha interpretato solo a sprazzi al pieno delle sue potenzialità. Dopo un buon inizio, la Savonese va addirittura sul +5 sulla scia delle giocate delle ex Zanetti, devastante dalla media, e Aleo. La squadra di casa rimane concentrata e aggressiva, attaccando il canestro e trovando preziosi punti dalla lunetta, dove è quasi infallibile (22/24 a fine partita). 17-18 però il punteggio del primo quarto per le ospiti.

Confermato l’inizio a rilento della squadra di coach Giordano, una fastidiosa costante d’inizio stagione su cui lavorare, AndrosBasket ha un momento di difficoltà anche a inizio secondo quarto con Skiadopoulou che fa la voce grossa nel pitturato e costringe, sul 25-30, la panchina di casa a riorganizzare le idee con un timeout. Uscita dal minuto di sospensione, la squadra palermitana volta pagina e comincia a mettersi al loro: scientifica la ricerca in post di Prėskienytė che firma il 7-0 del sorpasso. Russo sfrutta un’ingenuità ospite per il +3 (34-31), Miccio e Verona su assist di Ferretti (silente dal punto di vista realizzativo, ma preziosissima con sei assist e cinque recuperi) fanno il resto: 40-32 al riposo lungo.

La Savonese rientra bene con Skiadopoulou e Penz per il -4 (40-36), ma AndrosBasket non batte ciglio e ritorna a martellare con le sue lunghe. Quando sottocanestro le maglie si chiudono, ci pensa poi Miccio a metterla da tre: l’ala mette due triple pesantissime per il 53-41. Da tre segna anche Riccobono, che conferma il buon momento di forma dopo il match contro Alghero. 58-49 a fine terzo periodo con Savona che non sfrutta alcuni appoggi facili per ricucire il gap.

Zanetti suona la carica a inizio ultimo parziale, poi Palermo spegne la luce della squadra savonese: break di 14-2 con Verona e compagne in grande spolvero che approfittano anche del calo di energie fisiche e nervose delle liguri (un antisportivo e un tecnico per le ospiti in rottura prolungata). Finale col pilota automatico per AndrosBasket che gestisce mentre dall’altra parte si mette in luce la presenza fisica di Skiadopoulou, che si conferma una delle straniere più performanti della categoria strappando 19 rimbalzi a una delle formazioni sinora più performanti della lega sotto i tabelloni. Ma Palermo è comunque superiore, vince 76-63 e ottiene la quinta vittoria in campionato, necessaria per andare al riposo su una nota positiva e lavorare con tranquillità per due settimane, in vista della sfida alla Cestistica Orvieto del 18 novembre.

 

AndrosBasket Palermo-Cestistica Savonese 76-63

AndrosBasket Palermo –  Russo 11 (7/7, 2/2, 0/1), Ferretti 1 (1/2, 0/4, 0/1), Miccio 20 (3/4, 4/8, 3/9) Verona 12 (2/2, 5/6, 0/1), Prėskienytė 19 (9/9, 5/10, 0/1); Carrara 8 (4/11), Ferrara, Riccobono 5 (1/3, 1/2), Casiglia ne, Bonura ne, Tumminelli ne, Cerasola ne. All. Giordano, Vice: Ielo.

(T2: 21/44, T3: 4/15, Rimbalzi: 29, Recuperi: 15, Perse: 18, Assist: 17)

 

Cestistica Savonese – Aleo 9 (1/2, 1/4, 1/5), Penz 9 (1/2, 4/5, 0/1), Zanetti 19 (3/6, 8/17, 0/1), Tosi 2 (1/1, 0/1), Skiadopoulou 20 (6/7, 7/15); Sansalone, Guilavogui 4 (2/2), Villa (0/2), Roncallo, Licciardello ne, Bianconi ne. All. Pollari, Vice: Napoli.

(T2: 23/46, T3: 2/8, Rimbalzi: 36, Recuperi: 9, Perse: 27, Assist: 11)

 

Arbitri – Antonio Giuseppe Giordano di Gela (CL) e Luca Attard di Priolo Gargallo (SR).

NOTE
Parziali: 17-18, 23-14 (40-32), 18-17 (58-49), 18-14 (76-63).

Falli: AndrosBasket 18 – Savonese 21. Tiri liberi: AndrosBasket 22/24 – Savonese 11/17.

Top statistiche AndrosBasket: Rimbalzi Prėskienytė/Russo/Carrara 5, Falli subiti Prėskienytė/Russo 7, Recuperi Ferretti 5, Assist Ferretti 6, Plus/Minus Miccio +17.