A1 F - Torino perde al fotofinish vs Vigarano

17.12.2017 20:45 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 81 volte
Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Torino
A1 F - Torino perde al fotofinish vs Vigarano

Nella seconda giornata di ritorno la Fixi Piramis Pallacanestro Torino, priva di Ivana Tikvic, perde in un finale inadatto ai deboli di cuore per 69-72.

Il primo quarto vede protagonista in apertura capitan Quarta, Torino impatta bene ed al 4’ è avanti per 9-5, coach Andreoli chiama timeout dalla panchina ospite. Vigarano tenta di accorciare le distanze con Zempare ma le pantere tengono duro anche se falliscono troppe volte le occasioni per un eventuale allungo. Al 10’ la Fixi Piramis conduce 16-11.

Seconda frazione di gioco in cui a fare la differenza sono Brunner e Gill per le piemontesi, Bove e Bagnara rispondono dall’altro lato ed ancora Andreoli a chiedere un minuto di sospensione sul 27-18 del 15’. Entrambe le difese si allargano ed a canestro si sbaglia poco e niente, al riposo lungo le sabaude sono in vantaggio per 38-30.

Al rientro in campo la Meccanica Nova trova più facilmente la via del canestro, le rossonere trovano addirittura il -4 (40-36 al 25’), stavolta è coach Riga a voler parlare alle sue in panchina con un timeout. La squadra ospite recupera e trova addirittura il sorpasso con Samuelson, Bagnara e Zempare, qui le pantere accusano il colpo ed al 30’ il vantaggio è di marca ospite per 51-54.

Ultimo quarto in cui Vigarano centra il bersaglio con percentuali altissime, Torino ci prova ma scivola addirittura sul -9 al 34’. Di qua le torinesi ci mettono il cuore, a guidarle sono le veterane Quarta e Salvini ed il pari è cosa fatta al 36’ sul 61-61. Il PalaRuffini s’infiamma, a sospingere le biancostellate ci sono 813 voci dagli spalti, quando la gara si decide possesso dopo possesso. Quando mancano solo 32” coach Riga chiama timeout col punteggio sul 66-67. Finale inadatto ai deboli di cuore, così come all’andata, si ricorre al fallo sistematico, dalla linea della carità Vigarano sbaglia poco e niente, Gill però tiene vive le speranze biancostellate col 69-70 quando a mancare al cronometro è solo 1”, ma proprio come all’andata a vincere è Vigarano di misura, stavolta per 69-72. L’assenza di Tikvic s’è fatta naturalmente sentire.

 

Fixi Piramis Pallacanestro Torino – Meccanica Nova Pallacanestro Vigarano 69-72 (16-11, 38-30, 51-54)

 

Fixi Piramis Pallacanestro Torino: Pertile, Verona 6, Milazzo 5, Quarta 13, Trucco 2, Marangoni 2, Bocchetti 3, Salvini 7, Brunner 11, Gill 20. All. Riga

Meccanica Nova Pallacanestro Vigarano: Ferraro ne, Nativi ne, Gilli 6, Reggiani 3, Cupido, Cigliani 2, Vanin ne, Natali, Bagnara 24, Bove 8, Zempare 20, Samuelson 9. All. Andreoli