A1 F - Schio vince e vola in vetta, Lucca si lecca le ferite

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 105 volte
Fonte: Ufficio Stampa Le Mura Lucca
A1 F - Schio vince e vola in vetta, Lucca si lecca le ferite

Troppa Schio per una Gesam Gas & Luce con le polveri bagnate.
Questo il responso del PalaTagliate. Trascinate da Yacoubou 21 punti migliore realizzatrice della partita, le ospiti dominano la gara sotto tutti i punti di vista, Lucca prova solo con l’orgoglio a ricucire il punteggio nel finale.
La partenza delle orange è fulminante, fanno canestro tutte Anderson e Lisec in apertura, Yacoubou, Zandalasini a fine quarto. Barbiero prova ad interrompere il ritmo col time-out, ma ben presto si capisce che non è serata per le campionesse di Italia e a manifestarlo al bel pubblico del PalaTagliate è il tabellone di fine primo quarto che recita 23 a 6.
Tognalini ci prova alzandosi dalla panchina ma Yacoubou è un rebus irrisolvibile (9 punti in meno di 5 minuti) e ben presto il divario già ampio si allarga fino al +25 di fine tempo.
Il copione del secondo tempo non cambia, Lucca è troppo timida sui due lati del campo per impensierire un Famila in ottima serata che tocca anche il +31 (55-24 al 25′).
A 4.23 dal termine del terzo quarto, piove sul bagnato, con Tognalini costretta al cambio dopo un contatto con Zandalasini.
Le Mura prova a ridurre il divario con Battisodo ma Schio amministra senza grossi problemi forte di una panchina dalla quale si alzano a turno Yacoubou, Macchi, Zandalasini, solo per citarne alcune.
Si va all’ultimo quarto con le ospiti ampiamente in controllo sul 61 a 35.
Lucca ci mette l’orgoglio, Nicolodi e Battisodo da 3 punti (43-64) riportano le biancorosse ad un distacco meno pesante, ma ormai la partita non ha più molto da dire sul piano del punteggio.
Vince Schio meritatamente 76-52 il finale.
Amaro il giudizio a fine partita di coach Barbiero “Non abbiamo giocato a pallacanestro stasera. Non credo che siamo scesi in campo in nessuna delle due metà campo, stasera non posso salvare niente a maggiore ragione dopo che avevo provato a lavorare a livello mentale sulle giocatrice.
Io non sono nella testa delle giocatrici provo a far capire loro di cosa c’è bisogno per giocare con squadre di questo tipo ma non sempre ci riesco, stasera di sicuro non ci sono riuscito”.
Una delle poche note positive il rientro di Udodenko, nonostante una prestazione non esaltante “Non le chiedevamo di più di quanto ha fatto – continua Barbiero – la prestazione della squadra non l’ha certo aiutata a dare quanto più dare”.

Gesam Gas & Luce Lucca – Famila Wuber Schio 52-76 ( 6-23, 19-44, 35-61)

Gesam Gas & Luce Lucca: Melchiori 8, Battisodo 11, Striulli 2, Tognalini 4, Drammeh 5, Roberts 3, Crippa, Brunetti 2, Nicolodi 12, Udodenko 5. All. Barbiero

Famila Wuber Schio: Yacoubou 21, Gatti 4, Tagliamento 2, Anderson 11, Masciadri 5, Lisec 9, Zandalasini 9, Ngo Ndjock, Dotto 3, Macchi 12. All. Vincent

Spettatori: 1100