A1 F - Opening day: Esordio amaro per Lucca sconfitta da Broni e... Wojta

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 120 volte
Fonte: Ufficio Stampa Le Mura Lucca
Julie Wojta (26 punti)
Julie Wojta (26 punti)

In un PalaMinardi semideserto visto anche l’orario (palla a 2 alle 14) inizia con una sconfitta la stagione della Gesam Gas & Luce che si presenta all’opening day senza Erika Striulli presente a Ragusa solo ad onor di firma. Broni bissa, quindi, il sorprendente risultato di dodici mesi fa, a farne le spese stavolta il Basket Le Mura, troppo incerto nei momenti chiave della partita, ancora in ritardo sul piano dell’amalgama. La cronaca I primi punti della stagione biancorossa sono di Martina Crippa dalla lunetta, un due su due, che vale anche il primo vantaggio della gara. Ma è un fuoco di paglia perché le campionesse di Italia faticano a contenere l’esuberanza fisica di Lee e la ex Wojta. A sorpresa ma con merito Broni vola fino al 18 a 5. Lucca si scuote solo a fine primo quarto con un parziale di 5 punti targato Roberts-Battisodo che fissa il punteggio al primo mini intervallo sul 18-10 Broni. Roberts va ancora a segno ad inizio secondo quarto, l’americana di Lucca è un fattore e Premasunac trova la panchina con 3 falli a carico. Il parziale della Gesam Gas & Luce si allunga fino a 11-0 quando torna a salire in cattedra la grande ex Wojta (per lei un primo tempo da favola con 11 punti e 9 rimbalzi, saranno 26+15 a fine gara) che segna 8 punti che consentono alla sua squadra di guadagnare gli spogliatoi avanti di 6 lunghezze sul 29-23. Il secondo tempo inizia col primo e, purtroppo per le biancorosse, unico canestro di Drammeh che vale anche il quarto fallo di Premasunac che chiude il gioco da 3 punti per il -3 Lucca. Spinta da una super Battisodo, autrice alla sirena di 20 punti personali, la Gesam Gas & Luce trova anche il vantaggio sul 39-38 ma Broni non si scompone e ha la forza per chiudere meglio il terzo quarto con le triple di Fusari e Ravelli che valgono il +5. Le lombarde sono più lucide anche a inizio quarto quarto conquistando subito il +12 con Wojta e Moroni. Le campionesse di Italia sprecano tantissimo dal campo sbagliando facili canestri e prestando così il fianco al contropiede di Broni. Alla fine non porta risultati nemmeno il pressing a tutto campo e Broni ha vita facile nel completare l’opera. Il finale è 67-55.

Il commento di coach Barbiero A fine partita è amaro coach Loris Barbiero che non cerca alibi: ”Mi prendo tutte le responsabilità di questa sconfitta, probabilmente non sono stato bravo a preparare le mie ragazze nel modo giusto, pensavo di essere riuscito a trasmettere loro la serenità, la sicurezza e la positività che serve per vincere queste partite, ma evidentemente non era così. Adesso non ci resta che ripartire dal campo, buttarci giù pancia a terra in allenamento e lavorare ancora di più sia sull’aspetto tecnico che su quello mentale”.

Gesam Gas & Luce Lucca – Pf Broni 93 55-67(10-18; 13-11; 16-15; 14-21)

Gesam Gas & Luce Lucca: Melchiori 4, Battisodo 20, Striulli ne, Tognalini 2, Drammeh 3, Roberts 10, Crippa 7, Brunetti 2, Nicolodi, Salvestrini ne, Udodenko 7. All. Barbiero

Pf Broni 93: Costa ne, Moroni 7, Pavia ne, Wojta 26, Strozzi ne, Ravelli 11, Castello 1, Baldan ne, Premasunac 8, Fusani 3, Gatti 4, Lee 7.All. Sacchi