A1 F: Memorial Passalacqua all'Olympiacos, Ragusa terza

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 144 volte
Fonte: Corriere di Ragusa
A1 F: Memorial Passalacqua all'Olympiacos, Ragusa terza

Le greche dell’Olympiacos si sono aggiudicate il secondo "Memorial Francesco Passalacqua", che si è svolto al Palaminardi con due successi su due. La Passalacqua nella seconda gara del torneo è uscita sconfitta per 55-62. Tra le biancoverdi assente anche Alessandra Formica, infortunata, e l’americana, Dearica Hamby, che arriverà in città dopo la prima settimana del prossimo mese. Si è invece rivista in campo Gaia Gorini, applaudita dal pubblico di casa. Difficile dare un giudizio alla luce delle prestazioni visto che il quintetto ragusano ha giocato senza lunghe ed a faticato molto sotto le plance non trovando sbocco alla manovra. La mancanza di «peso» ha condizionato tutta la manovra. Consolini è apparsa lontana dalla migliore forma così come Ndour e Jessica Kuster ancora alla ricerca di una precisa identità anche se l’americana ha dovuto adattarsi ad un ruolo non suo così come Spreafico.

Dice Gianni Recupido: «E’ faticoso giocare senza pivot ma è faticoso anche il fatto che in allenamento non abbiamo mai lavorato con i pivot. Quindi non riusciamo a passare la palla dentro e in questo momento non abbiamo neanche a chi passare la palla dentro, quindi non abbiamo gli spazi per le esterne e ci riduciamo a giocare un pick and roll laterale che loro hanno neutralizzato molto bene. Con Napoli on siamo riusciti a correre e abbiamo fatto fatica, e questo per demeriti nostri e per meriti loro. Adesso dobbiamo cercare di arrivare bene a domenica per prendere due punti con Torino. Non sarà facile, perché saremo sotto pressione, perché siamo in casa, perché tutte le squadre di casa hanno sempre sofferto nell’Opening day».