A1 F - Domenica torna a casa Zandalasini, a Broni arriva la Famila Schio

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 170 volte
Fonte: La Provincia Pavese
A1 F - Domenica torna a casa Zandalasini, a Broni arriva la Famila Schio

Cresce l’attesa: domenica al PalaBrera (palla a due ore 18) si gioca la sfida tra Broni e Famila Wuber Schio, valida per la nona e ultima giornata del girone di andata, del campionato di serie A1 Gu2to Cup.

Torna in Oltrepo Cecilia Zandalasini, fresca del titolo della Wnba conquistato nello scorso mese di ottobre con le Minnesota Lynx e inserita nel miglior quintetto degli europei in estate. Sarà dunque una grandissima festa del basket rosa bronese: da un lato la squadra di casa, alla sua seconda stagione nel principale torneo nazionale, dall’altra "Super Ceci", la stella più luminosa del firmamento sportivo della nostra provincia. Tutto sotto lo sguardo dall’alto di Gianni Brera e di Igino Montagna, il “papà” del basket locale. «Ci invidiano, dunque siamo», recita la targa a ricordo del giornalista di San Zenone Po. Frase azzeccata perché Broni, in questo momento, rappresenta il meglio della palla a spicchi rosa dell’intera Lombardia. 

Inutile dire che nell’impianto di via Galilei si attende il pubblico delle grandissime occasioni, tanto che i botteghini e gli ingressi apriranno alle ore 16.30 per consentire un afflusso graduale del pubblico all’interno del palazzetto: 10 euro biglietto intero, gratis per gli under 15. «Sarà una grande festa», aveva dichiarato coach Roberto Sacchi al termine della vittoriosa partita di domenica al PalaRuffini di Torino. Zanda è la punta dell’iceberg di una formazione, quella scledense, che è prima in classifica, con sette vittorie e una sola sconfitta, e sta viaggiando anche nell’Eurolega, la Champions del basket rosa. La federazione ha designato la terna arbitrale, formata da Stefano Wassermann di Trieste, Alberto Morassutti di Sassari e Diletta Bandinelli di Murlo (Siena). Sarà una serata speciale anche per i Viking: «Sono i migliori tifosi – dice Nina Premasunac, la pivot croata in forza dall’estate a Broni – mi è spiaciuto molto per quelli che erano venuti fino a Napoli. Sono molto felice di avere questo sostegno, perché ci sono sempre vicini anche quando le cose non vanno bene. A Torino gli abbiamo dato una gioia, speriamo di regalargli altre soddisfazioni nelle prossime giornate». Schio non è certamente l’avversario ideale, ma siamo sicuri che i tifosi biancoverdiavranno un doppio impegno domenica sera: sostenere le loro ragazze, come sempre, e salutare il ritorno di Cecilia, perché anzitutto i Viking sono amanti del basket. Cecilia, le padrone di casa, i tifosi: gli ingredienti per la festa sono pronti. 

Franco Scabrosetti