A1 F - Broni, fiducia ritrovata nonostante la sconfitta

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 98 volte
Fonte: La Provincia Pavese
A1 F - Broni, fiducia ritrovata nonostante la sconfitta

Sotto l’albero, la Techedge Broni ha trovato un regalo a metà: se da un lato, per come è maturata, la sconfitta sul parquet di Napoli (57-61) lascia l’amaro in bocca, dall’altro c’è la consapevolezza che le ragazze, dopo un periodo di appannamento nella fase centrale del girone di andata, hanno ritrovato una certa serenità in vista del prossimo anno. «Cinque minuti dopo la sirena finale il bicchiere era mezzo vuoto – spiega il direttore generale Gianluca Caraffini – perché, secondo me, avremmo meritato di vincere, purtroppo ci è mancato qualcosina, che invece Napoli ha avuto. A mente fredda, il bicchiere invece è mezzo pieno perché vuol dire che la squadra è tornata ad avere un approccio alla partita e una convinzione che spero ci dia tranquillità per il resto del campionato. La vittoria contro Vigarano di domenica penso abbia avuto l’effetto sulle ragazze di convincerle a credere di più in se stesse. Così a Napoli abbiamo giocato una signora partita, tenendo in scacco per 38 minuti un avversario che in questo momento può essere considerato come uno dei più in forma del campionato, tanto che nel turno precedente ha vinto facile, con un “ventello” di scarto, a Torino, un campo non certo semplice». La Techedge rimane decima: «Peccato perché se avessimo vinto – continua Caraffini – avremmo spezzato la classifica, e saremmo in una zona più tranquilla. La condizione c’è, anzi devo dire che mi spiace dover aspettare l’8 gennaio prima di affrontare Ragusa, l’avrei già giocata questa domenica». «Adesso comunque è giusto staccare la spina – aggiunge – sono stati tre mesi in cui siamo rimasti sempre sul pezzo. Bisogna riposarsi, pensare a fare un po’ di vacanze, ma poi ripartire con la stessa lucidità che abbiamo visto contro Vigarano e l’altra sera a Napoli».

Classifica:

Gesam Gas Lucca 22; Umana Reyer Venezia, Famila Wuber Schio 20; Fila San Martino, Passalacqua Ragusa, Saces Mapei Givova Dike Napoli 16; Pall. Umbertide 10; Fixi Piramis Torino, Meccanica Nova Vigarano, Techedge Broni 6; Treofan Battipaglia 4; Carispe La Spezia 2. (f.sc.)