Champions League - Ejim è energia pura, per il Kataja non c'è speranza

 di Marco Garbin  articolo letto 292 volte
Melvin Ejim, MVP con 23p e 10r
Melvin Ejim, MVP con 23p e 10r

In una serata di alti e bassi la Reyer fa sua la sfida contro i finlandesi del Kataja Basket e attende l’esito del match di domani sera fra Le Mans e Pinar.
Continua così l'imbattibilità del Taliercio in Basket Champions League, con 6 vittorie dei veneziani su 6 match giocati fra le mura amiche.
Partita che inizia scoppiettante, con i finlandesi trascinati dall’americano Rion Brown (22p alla fine per lui, miglior marcatore dei suoi) e i veneziani che tengono il passo grazie a Viggiano, Ejim e Bramos. Da registrare la bella tripla del giovane Visconti.
Il secondo parziale è follia pura: le percentuali al tiro crollano paurosamente (25% da 2 per gli orogranata!) e i canestri sembrano stregati, e le squadre ritornano negli spogliatoi con pochi punti in più in tasca rispetto a quelli accumulati nel primo parziale (8 per i padroni di casa, 9 per gli ospiti).
La cura ricostituente negli spogliatoi dà però i suoi frutti e la Reyer con le due bombe in rapida successione di Haynes riaggancia il Kataja e prova lo strappo con Bramos dall’arco, ma il break da brivido di 9:0 non spaventa Seppala  che piazza 7 punti e conduce i suoi all’ultimo periodo avanti di 1.
Ma la Reyer è più in palla e tiene alta la concentrazione in attacco, in costruzione e al tiro. Dopo 2’ e 30’’ di studio inizia con McGee lo sfondamento veneziano, respinto con sempre minor resistenza dai finlandesi che cedono di peso dopo la tripla di Ejim (23p e 10r per lui a fine gara, MVP) e la serie di canestri di Peric che porta il vantaggio orogranata a +5. La mazzata finale arriva grazie alla tripla ancora di Ejim, che a 44’’ dal termine fa +9 ed esce dal campo acclamato dai 2200 presenti al Taliercio.
Finisce 78:68 e per la Reyer è l’ennesima conferma di poter contare su un organico forte e ben rodato, che potrebbe regalare grandi soddisfazioni qualora riuscisse a mantenere alta la concentrazione per tutti e 40 i minuti.

Umana Reyer Venezia - Kataja Basket 78:68 (20:24) (8:9) (24:20) (26:15)

Reyer
Haynes 14, Hagins 1, Ejim 23, Peric 11, Bramos 13, Visconti 3, Filloy ne, Ress 0, Ortner 2, Criconia 0, Viggiano 3, McGee 8.

Kataja
King 8, Makalainen 1, Niemi 0, Bristol 4, Perttu ne, Huolila 4, Rannikko 7, Seppala 8, Brown 22, Bradley 0, Lasaroff ne, Mullings 14.