ABA–League: Partizan in caduta libera ma lo Zadar non ne approfitta

La sintesi del tredicesimo turno di Lega Adriatica
 di Marco Garbin  articolo letto 144 volte
R. Ukic (Cedevita)
R. Ukic (Cedevita)

I bianconeri di belgrado vivono un momento davvero no, e anche dopo il cambio allenatore le cose non sembrano migliorare di molto. La sconfitta contro i montenegrini del Mornar dopo essere stati in vantaggio per meta' match fa male, ma al danno non si aggiunge per fortuna la beffa: lo Zadar, sulle ali di un periodo di successi memorabile che desta gli echi di un glorioso passato, cede ai connazionali del Cedevita seppur all'ultimo secondo e nell'over-time. Il talento di Musa e i colpi micidiali di Ukic decidono il match ma non spengono di certo le velleita' dei dalmati, che escono da questa sconfitta ancora piu' consci delle loro potenzialita'.

Risultati
MZT - FMP 67:72, Partizan - Mornar 93:98, Olimpija - Cibona 78:80, Cedevita - Zadar 102:101, Buducnost - Igokea 81:59, Mega - Stella Rossa 85:90.

Classifica
Stella Rossa 24, Buducnost 24, Cedevita 23, Partizan 19, FMP 19, Zadar 19, Cibona 19, Mornar 19, Igokea 18, Olimpija 18, Mega 17, MZT 15.