ABA–League: Clamoroso, il Cedevita sgambetta la Stella Rossa

La sintesi del quinto turno di Lega Adriatica
 di Marco Garbin  articolo letto 135 volte
ABA–League: Clamoroso, il Cedevita sgambetta la Stella Rossa

In una giornata come questa sarebbe stato bello vedere l'esultanza di Marco Pozzecco, ex vice del Cedevita, dopo la vittoria contro i campioni in carica della Stella Rossa. Il nostro avrebbe di certo fatto a pezzi la camicia, anche perchè il match si risolve negli ultimi secondi, con un rush degli orange, guidati dall'immenso talento del giovane Dzanan Musa.
Ma in fatto di emozioni la "Palma d'Oro" va a Partizan ed Igokea. I due team se le danno di santa ragione per 40', e le facce degli spettatori che a fine match leggono il punteggio di 117:104 avrebbero potuto dire tutto. Grazie alle prestazioni encomiabili di Patrick Miller e Nigel Williams-Goss la spunta il Partizan, ma il top scorer veste celeste e porta il nome di Dorell Wright. 34 punti per l'ex Golden State Warrior!
Grazie alla vittoria contro il Mega i montenegrini del Buducnost guadagnano la vetta della classifica. Grazie alle invenzioni di Nikola Ivanovic i blues fanno saltare i nervi ai serbi, che perdono il match dalla lunetta.

Risultati
Buducnost - Mega - 84:64; Olimpija - Mornar 64:67; Partizan - Igokea 117:104; Cedevita - Stella Rossa 79:74; FMP - Zadar 91:76; MZT - Cibona 76:83.

Classifica
Buducnost 9, FMP 8, Stella Rossa 8, Partizan 8, Cedevita 8, Cibona 8, Mega 7, Olimpija 7, Igokea 7, MZT 7, Mornar 7, Zadar 6.