ABA–League: Cade la Stella Rossa, ritrova il sorriso l'MZT

La sintesi del quarto turno di Lega Adriatica
 di Marco Garbin  articolo letto 108 volte
ABA–League: Cade la Stella Rossa, ritrova il sorriso l'MZT

Tutti giù per terra, potrebbe essere il titolo di questa quarta giornata che vede la Stella Rossa, unica a punteggio pieno, piegarsi sotto i colpi del Buducnost, avversaria di Reggio Emilia in Eurocup ed eterna promessa balcanica che già in passato aveva fatto male ai campioni in carica.
Cade anche il Cedevita che nel derby di Zagabria lascia il passo al Cibona, ma solo all'over-time.
Continuano le buone notizie per i bianconeri del Partizan: dopo la bella vittoria contro lo Zadar i tifosi possono festeggiare anche l'ingaggio dell'ex Brindisi e Milano Samardo Samuels, centro di razza e di stazza.
Partita da 200 punti quella giocata in Bosnia e che ha visto gli ospiti dell'MZT avere la meglio nei confronti dell'Igokea. 99 a 108 il punteggio che riporta il sorriso agli skopjesi dopo un paio di prestazioni davvero deludenti.

Risultati
Zadar - Partizan 97:104; Mornar - FMP 73:81; Cibona - Cedevita 100:94; Mega - Olimpija 77:86; Stella Rossa - Buducnost 75:79; Igokea - MZT 99:108.

Classifica
Stella Rossa 7, Buducnost 7, FMP 6, Cedevita 6, Mega 6, Partizan 6, Cibona 6, Igokea 6, Olimpija 6, MZT 6, Zadar 5, Mornar 5.