EUROLEAGUE WOMEN: Playoff, Schio cade in Russia vs l'armata Ekaterinburg

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 136 volte
Fonte: Ufficio Stampa Famila Schio
EUROLEAGUE WOMEN: Playoff, Schio cade in Russia vs l'armata Ekaterinburg

Finisce con il Beretta Famila Schio che perde 92-47 contro Ekaterinburg la prima gara dei playoff di Eurolega. Una partita il cui risultato sembra essere inequivocabile ma che, oltre alla superiorità delle russe, non racconta del tutto la generosità delle orange che, è bene ricordarlo, hanno disputato una partita contro la squadra, probabilmente più forte del mondo, senza Yacoubou e Anderson e con Miyem a mezzo servizio. 

Non sono alibi ma fatti: difficile prevedere l’esito del match a pieno organico ma nel recentissimo passato le orange sono riuscite in imprese nei pronostici impossibili come vincere a Istanbul contro Gala e Fener (la scorsa stagione) o vincere contro Praga nell’ultimo turno appena qualche settimana fa.

Il match contro Ekaterinburg vede le russe prendere il largo già dai primi minuti con una superiorità fisica incontrovertibile; il Beretta Famila Schio risponde come può e anzi, nella seconda metà del secondo quarto riesce non solo a contenere ma anche a piazzare un parziale favorevole (3-10) che abbassa il passivo (50-31). Nel terzo quarto però, Taurasi e compagne, decidono di accelerare con Schio che, con coraggio, prova comunque a gettare il cuore oltre l’ostacolo fino alla fine.

EKATERINBURG - SCHIO = 92 - 47

Ekaterinburg: Lyttle 6, Arteshina 3, Belyakova 6, Torrens 8, Baric 10, Nolan, Vieru 12, Toliver 8, Cherepanova, Taurasi 21, Meesseman 4, Griner 14.

Schio: Martinez 4, Bestagno 2, Gatti 6, Miyem 13, Tagliamento, Anderson ne, Masciadri, Zandalasini 11, Sottana 5, Ress, Macchi 6.