EuroLeague - Quarta vittoria in fila per l’Unicaja: il Maccabi si arrende dopo un pessimo secondo tempo

Malaga rientra nel secondo quarto ed è più lucida nel finale. Sconfitta casalinga per il Maccabi
 di Fabrizio Fasanella Twitter:   articolo letto 267 volte
EuroLeague - Quarta vittoria in fila per l’Unicaja: il Maccabi si arrende dopo un pessimo secondo tempo

Il Maccabi (8-7) si fa sorprendere in casa dall’Unicaja (7-8) al termine di una gara caratterizzata da numerosi alti e bassi. Gli israeliani fanno la loro partita nel primo tempo e sono avanti 47-39 all’intervallo lungo. Gli spagnoli, però, grazie a un terzo quarto da 11 punti subiti e 22 segnati compiono una rimonta inaspettata, ribaltando la gara al trentesimo (58-61). A svegliare Tel Aviv ci pensa Jackson con tre triple consecutive all’inizio dell’ultima frazione, ma Malaga approfitta della permissiva difesa dei padroni di casa e torna sopra di due possessi con 2 minuti rimasti sul cronometro. A chiudere il match ci pensa la coppia McCallum-Nedovic: il primo mette una tripla e un sontuoso layup in penetrazione (+7 a 1 minuto e 10 secondi dalla fine), mentre il secondo infila la “bomba” del KO avversario con 30 secondi rimasti.

Grazie a questo successo, il quarto consecutivo, la truppa di coach Plaza si avvicina alla zona playoff. Il top scorer dell’incontro è il serbo Nedovic con 20 punti a referto; 18 punti con 7 rimbalzi (4 offensivi) per l’ex Cantù e Sassari Brooks. Il miglior realizzatore dei padroni di casa è Cole, autore di 16 punti. Decisivo il dominio a rimbalzo dei padroni di casa: 47-38.