EuroLeague - Pianigiani, "Theodore? Aveva un obiettivo, l’ha eseguito perfettamente"

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 371 volte
EuroLeague - Pianigiani, "Theodore? Aveva un obiettivo, l’ha eseguito perfettamente"

Jordan Theodore ha segnato 19 punti contro il Barcellona. Record carriera in EuroLeague ma la sua carriera di EuroLeague era alla quarta partita e questa prova è stata la terza conseutiva in doppia cifra. Ha dato via sette assist: in quattro partite non è mai sceso sotto i cinque. Ha giocato contro Sergio Rodriguez, Kostas Sloukas, Brad Wanamaker, Facundo Campazzo e Thomas Heurtel. “Aveva un obiettivo: attaccare le guardie avversarie e creare spazio. L’ha eseguito perfettamente ma lui deve ancora migliorare perché abbiamo investito su questo sua straordinrio desiderio di salire di livello ogni anno”, ha spiegato il Coach Simone Pianigiani. Theodore ha personalmente preso in mano la squadra nel finale del secondo quarto e poi ha creato l’allungo nel quarto periodo. Non solo segnando con i sui “floaters”, arrivando al ferro o andando in lunetta ma anche servendo i compagni. L’alley-oop per la schiacciata di Mister T, Kaleb Tarczewski, lo scarico sull’allungo per la tripla di un efficientissimo Mantas Kalnietis. Quello che ci voleva per sopperire alla pesantissima assenza di Andrew Goudelock.