EuroLeague - Olimpia, Pianigiani presenta la trasferta a Vitoria

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 420 volte
EuroLeague - Olimpia, Pianigiani presenta la trasferta a Vitoria

Nemmeno il tempo di godere la vittoria che permette di riagganciare l'Anadolu Efes in classifica di EuroLeague. L’Olimpia è già tornata in palestra, poche ore dopo la vittoria su Malaga, per preparare una gara in casa del Baskonia che si preannuncia difficile e in salita, contro una formazione che ha perso a Madrid contro il Real per una invenzione di Rudy fernandez a due secondi dalla sirena dei 40', e in un ambiente, la Fernando Buesa Arena, in cui la formazione basca si esalta davanti al suo caloroso pubblico. Nel pomeriggio è prevista la partenza per la Spagna. Si gioca venerdì sera alle ore 20.30, diretta Eurosport Player.

Così presenta la partita coach Simone Pianigiani: “Come avevo detto anche prima di affrontarla a Milano, Baskonia ha uno dei roster più completi e intriganti  di tutta l’EuroLeague. Hanno guardie di qualità, esperienza e caratteristiche che si combinano bene dopodiché ruotano molto i giocatori e con questo possono imporre ritmi alti in difesa e in attacco. Shengelia è stato finora il 4 più determinante della competizione perché gioca dentro e fuori. Accanto a lui possono mettere sia un centro tiratore come Voigtmann o uno più atletico come Poirier. A Madrid all’intervallo avevano già usato 12 giocatori produttivamente e hanno perso solo all’ultimo tiro.

Noi vogliamo pensare solo a noi stessi e avere la capacità di affrontare tante situazioni tattiche differenti senza fermare palla e mantenendo il flusso del gioco. Sono concetti che stiamo ritrovando anche se l’assetto con Kuzminskas ha modificato un po’ la chimica di squadra. A Vitoria vorremmo anche noi distribuire le energie e attaccarli su tutto il campo perché non giochino con regolarità. In sostanza è una partita in cui vogliamo crescere e competere perché è quello che dobbiamo fare fino alla fine per vincere qualche partita in più di quelle punto a punto e scalare posizioni in classifica”.