EuroLeague – L’Unicaja Malaga controlla per 40 minuti e supera la Stella Rossa Belgrado

Finisce 79-65
 di Fabrizio Fasanella Twitter:   articolo letto 226 volte
EuroLeague – L’Unicaja Malaga controlla per 40 minuti e supera la Stella Rossa Belgrado

A causa di uno scioccante avvio di gara, la Stella Rossa (2-4) sprofonda già nel primo quarto e non riesce più a recuperare il vantaggio accumulato dai padroni di casa dell’Unicaja (3-3), autori di un’ottima prestazione dal punto di vista difensivo. Il miglior realizzatore di Malaga è Nedovic con 17 punti (e 4 assist); brillano anche Salin (15 punti) e Milosavljevic (12 punti).

 

I primi 7 minuti della partita sono un vero e proprio incubo per i serbi. Salin è ispirato con 9 punti rapidi, Malaga si passa bene la palla e difende forte, la Stella Rossa spreca tante occasioni (0/4 dai liberi e 0/2 da tre) e gli spagnoli sono avanti 15-4. Il primo quarto termina sul 22-12 per i padroni di casa e la situazione rimane invariata all’intervallo (45-31). Un paio di dati del primo tempo per rendere l’idea del dominio dell’Unicaja: 17-8 nei rimbalzi e 15-6 negli assist. Poi Belgrado prova a reagire con Rochestie e Feldeine nel terzo quarto (63-50), ma i ragazzi di coach Plaza mantengono il controllo della situazione e vincono 79-65 in totale scioltezza.