EuroLeague - Lo Zalgiris Kaunas supera la Stella Rossa Belgrado al fotofinish

Rochestie sbaglia il potenziale tiro della vittoria e lo Zalgiris Kaunas batte i serbi della Stella Rossa Belgrado
 di Fabrizio Fasanella Twitter:   articolo letto 396 volte
EuroLeague - Lo Zalgiris Kaunas supera la Stella Rossa Belgrado al fotofinish

I padroni di casa dello Zalgiris superano la Stella Rossa al termine di un finale appassionante (78-76 il punteggio). Belgrado, nel secondo tempo, rischia più volte di sprofondare ma mostra un’eccellente capacità di reagire grazie specialmente ad Antic (17 punti) e Bjelica (18 punti). Trascinato da Pangos (14 punti) nel quarto periodo, Kaunas gestisce le azioni salienti con una maggior lucidità e riesce ad archiviare la pratica. La gara si decide solo all’ultimo possesso dopo l’errore di Rochestie, con i serbi a -2, in arresto e tiro dall’arco. Il top scorer dei lituani è Jankunas con 15 punti a referto.

 

Equilibrio. Nonostante il dominio a rimbalzo dei giganti lituani, la Stella Rossa riesce a rimanere a contatto alla fine del primo quarto (-2 sul 15-13) grazie ai colpi di Antic e Bjelica. Nella frazione successiva, Davies schiaccia e continua sulla buona strada imboccata nel periodo d’apertura. Poi White sale in cattedra in attacco e i 4 liberi di Jankunas portano Kaunas sul 33-29. Ci pensa Ulanovas a firmare il +6, ma Belgrado muove bene la palla e accorcia lo svantaggio a -3 all’intervallo lungo (43-40) con Lazic e Rochestie.

Il ruggito della Stella Rossa. Lo Zalgiris tocca il +7 all’inizio del terzo quarto con Pangos e Davies, ma la Stella Rossa mostra l’orgoglio nel momento più difficile: Antic firma il 51 pari dall’arco, Kaunas cala di lucidità in attacco e Belgrado mette addirittura la testa avanti (canestro di Dobric) dopo l’ennesima palla persa dei lituani. I biancorossi, quindi, si presentano all’inizio del quarto periodo con l’inerzia a favore (53-57).

Finale incandescente. Pangos è indiavolato e prende per mano lo Zalgiris con 7 punti consecutivi all’inizio del quarto periodo. I lituani, quindi, acquisiscono fiducia e mettono altre due triple grazie a White e Jankunas, che ribaltano il punteggio e ipotecano la gara (69-62 Kaunas). La Stella Rossa, però, non muore mai e piazza un 5-0 di parziale con l’and-one di Rochestie e la tripla di Antic; poi i padroni di casa replicano con due canestri di Ulanovas e ancora Antic segna dall’arco per il -1 Belgrado. Le ultime azioni sono incandescenti: Pangos firma il +3 a un minuto dalla fine, Ulanovas non trema dall’arco e Bjelica mantiene vive le speranze dei serbi con la “bomba” del -2 con circa 15 secondi sul cronometro. L’instant replay, infine, premia gli ospiti, che hanno in mano la palla dell’ultimo possesso con Rochiestie. Il suo arresto e tiro muore sul ferro e lo Zalgiris festeggia il successo in volata.