EuroLeague - L'Olimpia Milano cerca la continuità nella gara di Vitoria

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 198 volte
EuroLeague - L'Olimpia Milano cerca la continuità nella gara di Vitoria

L’Olimpia che gioca stasera a Vitoria la seconda gara del quarto doppio turno della stagione di EuroLeague è reduce dalla vittoria sull’Unicaja Malaga. I baschi invece, hanno perso all’ultimo tiro a Madrid e inseguono un posto nei playoffs distante appena una vittoria. Milano è 5-13 in stagione ma confortata non solo dalla prova di mercoledì quanto dal suo bilancio contro le squadre spagnole, 4-2 finora, e nelle settimane “doppie” dove al momento è 5-2! L’Olimpia è 3-0 in casa contro le spagnole (Barcellona, Baskonia e Malaga) e 1-2 in trasferta (ha perso a Madrid e Malaga, ha vinto a Valencia). Al tempo stesso è 3-1 nella prima partita del “doppio turno” (vittorie su Valencia, Baskonia e Malaga; sconfitta a Madrid) e 2-1 nella seconda, con successi interni con Barcellona e Bamberg, sconfitta risicata a Malaga. Sono numeri positivi che invitano ad un minimo di fiducia specie dopo la prestazione fornita con l’Unicaja, il record carriera di Jordan Theodore negli assist, la quinta prestazione “over 100” di sempre in EuroLeague.

I PRECEDENTI DI MILANO-BASKONIA - Il bilancio tra i due club è di 7-6 a favore del Baskonia Vitoria. In casa, l’Olimpia è 5-2 contro Vitoria con una striscia di cinque vittorie consecutive, mentre in trasferta ha vinto solo una volta nella stagione 2013/14 nelle Top 16, 83-65 con 17 punti di Curtis Jerrells. La passata stagione l’Olimpia vinse 88-76 con 19 punti di Rakim Sanders ma perse 87-74 in trasferta. In questa ha vinto 92-85 dopo essere stata in vantaggio anche di 25, con 15 punti di Curtis Jerrells e di Andrew Goudelock.

LA BASKONIA CONNECTION - Tra i giocatori che hanno militato in entrambe le squadre figurano tra i più significativi Hugo Sconochini, Stefano Rusconi, Ioannis Bourousis e Omar Cook oltre al coach Sergio Scariolo. L’unico ex è Vladimir Micov che con la maglia di Baskonia ha giocato la sua prima partita in EuroLeague