EuroLeague – Efes, ora è crisi nera: Malaga vince grazie a un ottimo quarto periodo

L'Unicaja Malaga espugna il campo di un Efes Istanbul ancora a secco di successi in EuroLeague
 di Fabrizio Fasanella Twitter:   articolo letto 307 volte
EuroLeague – Efes, ora è crisi nera: Malaga vince grazie a un ottimo quarto periodo

La gara tra due delle squadre più in difficoltà dell’EuroLeague finisce 74-79 a favore dell’Unicaja (2-3), che espugna il parquet dell’Efes per dimenticare la rovinosa sconfitta di settimana scorsa contro Valencia. È il quinto stop su cinque uscite per i turchi, incapaci di proteggere le sei lunghezze di vantaggio (59-53) accumulate al termine del terzo periodo. Malaga gioca bene in difesa, brilla nell’ultimo quarto (26-15 il parziale) e sfrutta la serata negativa dall’arco dei padroni di casa (6/28); Istanbul, invece, mostra un attacco poco creativo e perde nonostante il dominio a rimbalzo d’attacco (17-8).

Sono quattro gli uomini in doppia cifra per coach Plaza: McCallum (13 punti e 5 assist), Nedovic (13 punti e 8 assist), Shermadini (13 punti) e Augustine (11 punti e 8 rimbalzi). Ai turchi non bastano i 17 punti (con 11 rimbalzi, 7 offensivi) di Stimac, i 16 di Motum e i 12 dell’ex Olimpia Simon.