EuroLeague – Disastro Malaga: il Valencia distrugge l’Unicaja nel derby spagnolo

91-53 il punteggio finale
 di Fabrizio Fasanella Twitter:   articolo letto 290 volte
EuroLeague – Disastro Malaga: il Valencia distrugge l’Unicaja nel derby spagnolo

Clamoroso tracollo dell’Unicaja Malaga, che dopo la sconfitta casalinga contro il Bamberg si fa surclassare da un Valencia in versione schiacciasassi. È il terzo successo consecutivo in EuroLeague per i campioni di Spagna, trascinati dai 19 punti di Green e i 18 di Abalde.

 

Il Valencia, dopo 5 minuti equilibrati, mette il turbo nella seconda metà del primo periodo. Dopo il canestro di Musli, Malaga rimane a secco di punti per più di 3 minuti e subisce un parziale di 14-0. Il primo quarto, quindi, termina con i padroni di casa sopra 31-11 non solo grazie a una serata memorabile nel tiro dall’arco (5/5 in dieci minuti). I ragazzi di coach Vidorreta, infatti, impongono il loro ritmo e la loro fisicità, dominano a rimbalzo (8-2) e muovono bene la palla (8-1 negli assist).

Il secondo periodo prosegue con il dominio del Valencia, con l’Unicaja che sembra davvero rimasta negli spogliatoi. Le triple di Martinez e Abalde affossano ulteriormente gli ospiti, poi sale in cattedra Green e i campioni di Spagna in carica toccano un +31 che diventa +32 (57-25) all’intervallo. Qualche statistica per rendere l’idea della situazione: 8/11 da tre e 14/20 da due per i padroni di casa, 13-4 il bilancio degli assist, 15-7 quello dei rimbalzi e 2-7 per quanto riguarda le palle perse. Il secondo tempo, come previsto, è solo una formalità. Finisce 91-53 per il Valencia.