EuroLeague - Cory Jefferson, da oggetto misterioso a protagonista per l'Olimpia

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 1975 volte

Qualcuno aveva storto il naso vedendo uscire Zoran Dragic dall'Olimpia Milano piuttosto che il criticato Cory Jefferson. L'americano aveva trascorso le prime quattro partite di EuroLeague a guardare i compagni (per lui quasi 16' di impiego con un fatturato di zero punti). Pianigiani aveva invitato ad attendere ad esprimere giudizi, sapendo che il giocatore doveva adattarsi alla nuova situazione; infatti nelle ultime tre uscite il minutaggio è triplicato e sono arrivati sette punti di media a partita. Ciò indica un sempre maggior coinvolgimento nel sistema di gioco di Pianigiani, e la schiacciata in faccia a Printzis e a tutto l'Olympiacos dice che la fiducia riposta in lui era ben meritata.