EURO BASKET 2017 - Gruppo C: CROAZIA

 di Lorenzo Belli  articolo letto 1113 volte
Dario Saric
Dario Saric

BIO: Arrivati a soli tre punti dal giocarsi la medaglia olimpica a Rio de Janeiro dopo una estate che gli ha riportati in auge prepotentemente, ora ci si attende la conferma ai massimi livelli ma non sarà semplice. Il santone Aza Petrovic non potrà più sfruttare il fattore “underdog” ma sia chiaro: il talento non manca vista la presenza dei “killer” di Torino – Bogdanovic, Saric e Simon – ma arriveranno poche forze fresche specialmente sotto i tabelloni dato Zizic e Zubac preferiscono rimanere oltre oceano per prepararsi alla possibile stagione della consacrazione, solo Bender sarà nel gruppo. Ritornano a disposizione alcune facce conosciute come Popovic, Tomas e Zoric; il passaggio del turno è pressoché scontato visto che l'urna è stata magnanima, i veri problemi sorgeranno ad Istanbul dato che oramai nessuno si prenderà il lusso di non considerarli come una rivale di prim'ordine, vero Azzurri?

QUALIFICATI: Di diritto nonostante l'eliminazione agli ottavi dello scorso Europeo dalla Repubblica Ceca hanno trovato comunque un posto per il pre olimpico, che poi hanno sfruttato alla grande

OCCHI SU: Dario Saric; chi guiderà la squadra in termini numerici e di leadership sarà ancora Bojan Bogdanovic ma senza dubbio il talento di Sebenico non è più il ragazzino alle prime armi e sarà il punto di riferimento sotto canestro. Andato vicino a prendersi il titolo di rookie of the year in NBA (13 punti con 6,5 rimbalzi e 2 assist nella prima stagione a Philadelpia) è oramai un giocatore di prima fascia in ambito europeo e con i suoi 23 anni lo sarà ancora a lungo; completo in attacco e presente in difesa è il capo stipite della “generazione dorata” croata ma sin da subito punta a conquistare una medaglia che manca dal 1995

CALENDARIO: a Cluj Napoca: 01/09 vs Ungheria – 02/09 vs Romania – 04/09 vs Montenegro – 05/09 vs Spagna – 07/09 vs Repubblica Ceca