Le prime sensazioni aspettando Trento - Milano

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 1854 volte
Le prime sensazioni aspettando Trento - Milano

(di Carlo Fabbricatore). La prima giornata di campionato si apre con la sconfitta di Venezia a Bologna. La Reyer controlla la partita fino al 37° ma poi, come spesso accade, si scioglie come neve al sole perdendo l’incontro. La squadra di Recalcati per essere competitiva ai massimi livelli deve risolvere questo problema altrimenti resterà una bella incompiuta. Brava la Virtus ad approfittare delle incertezze finali dei lagunari.

Varese esce contestata da Masnago dopo una partita deludente, cinquantuno punti segnati sono troppo pochi per vincere contro una pugnace Caserta che mette in cascina punti salvezza. L’Openjobmetis parte male, ma sarà in grado di rimettersi in carreggiata? Il radicale cambio tecnico, dopo la sudata salvezza dell’anno scorso, sortirà l’effetto sognato?

Avellino fra le mura amiche parte con una vittoria alla fine di un incontro molto equilibrata contro Pesaro. Dopo diversi anni di amarezze gli irpini finalmente disputeranno un buon campionato? Pesaro ha dimostrato il carattere che sarà necessario per raggiungere la salvezza.

Pistoia batte Brindisi che ormai da anni promette grandi stagioni ma non riesce a soddisfare le aspettative. La Giorgio Tesi Group gioca con dedizione e non finisce mai di stupire.

Capo d’Orlando riparte con una vittoria contro Cantù. I siciliani meritano l’oscar del basket per i buoni risultati mentre i brianzoli dovranno sudare le proverbiali sette camicie per far quadrare il cerchio.

Sassari riparte come aveva finito: con una vittoria strappata con le unghie e con un Logan che realizza 11 punti nel supplementare. Cambiano gli interpreti ma la pallacanestro del Banco è sempre molto efficace e sembra quasi che i sardi nell’overtime siano imbattibili. Cremona gioca una buona pallacanestro ma non basta per vincere contro i campioni in carica.

Reggio Emilia con una dimostrazione di forza stende Torino troppo morbida in difesa per poter reggere contro la Grissin Bon che è sicuramente la squadra più in forma del momento. I reggiani hanno messo in mostra una bella circolazione di palla, una grande capacità di variare il ritmo in attacco e in difesa e soprattutto una chiara identità di squadra. I “giovani” lituani insegnano pallacanestro ma tutti gli altri interpreti sono all’altezza. Torino al rientro nella massima serie, dopo una ventina d’anni, stecca la prima: non è mai in partita. Dovrà cambiare atteggiamento tattico e mentale per riuscire a conseguire la salvezza.

Le prime indicazioni confermano i pronostici che vedono Sassari e Reggio Emilia candidate al titolo per la qualità del gioco espresso e Venezia in calo visto il perdurare delle amnesie nei minuti finali.

Sono confermati i dubbi sulla reale forza di Cantù e Varese che dovranno lottare per la salvezza. Azzardo un pronostico sulle rivelazioni del campionato: Virtus Bologna e Pistoia.

Aperto il pronostico Trento vs Milano. La Dolomiti è chiamata al difficile compito di riconfermare la straordinaria stagione passata, mentre l’Olimpia deve cancellare l’anno da “zero tituli”.

Piccolo inciso sulla seconda lega: la Virtus Roma perde la prima partita in casa, Trieste riesce nell’impresa di realizzare 39 punti. Siena e Treviso iniziano il viaggio di risalita verso il paradiso della serie A.

Buona Pallacanestro a tutti

Carlo Fabbricatore