Il "Picconatore" Scariolo

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 2497 volte
Fonte: Carlo Fabbricatore
Il "Picconatore" Scariolo

In questi giorni Sergio Scariolo ha esternato alcune considerazioni molto forti sul movimento basket: il risultato è stato una convocazione ufficiale della giustizia sportiva. Le sue parole, dure, erano rivolte alla totalità dei protagonisti della pallacanestro: aria rancida, lobby, situazioni incancrenite... Ovviamente Lega e Club non sono intervenuti in forma ufficiale anche se in via ufficiosa tutti sono caduti dalle nuvole.
La considerazione sull'allenatore part time ha scatenato le ire dei più. Non entro nel merito delle capacità professionali di Pianigiani, ma è opportuno che l'allenatore della Montepaschi sia il condottiero della Nazionale? Il concetto “conflitto d'interessi” è forse estraneo alla pallacanestro italiana? Le democrazie evolute vietano, dico vietano, incarichi di governo a imprenditori, a meno che questi consegnino le loro attività a garanti. Il caos e il sospetto di uso personale del potere  che ha investito il mondo politico italiano non ci ha fatto balenare l'idea che forse quell'incarico fosse inopportuno? No, la pallacanestro è un mondo parallelo che vive una sua realtà virtuale dove tutto funziona alla meraviglia nel massimo del rispetto delle regole senza ingerenze di nessun tipo. Reputo del tutto umana la difficoltà oggettiva degli arbitri a fischiare contro l'allenatore della Nazionale chiunque esso sia. Per troppo tempo nessuno ha detto nulla, ci voleva uno “spagnolo” che facesse notare che, ad esempio in Spagna, questo è proibito. Apriti cielo! Sono un fautore della democrazia e credo che civilmente si possa criticare il sistema per migliorarlo. E' evidente che questa situazione generi il malcontento delle squadre che incontrano Siena e sono convinto che la stessa Montepaschi  trarrebbe beneficio se il suo allenatore non avesse il doppio incarico.
Abbiamo la capacità di essere critici verso gli altri ma dovremmo imparare a saperci valutare con serenità. Lancio provocatoriamente questo quesito: Allegri allenatore del Milan e della Nazionale? Ci sarebbero sollevazioni popolari, interpellanze parlamentari, sospetti di combine arbitrali... questo per dimostrare l'inopportunità del doppio incarico.
Mi auguro che la Procura Federale, celere nel convocare l'allenatore dell'Olimpia, sia altrettanto veloce nell'acclarare le denunce che sono state mosse al mondo della pallacanestro.
Sergio Scariolo, anche se d'ora in poi verrai lapidato, grazie per aver buttato il sasso nello stagno e aver cercato di scuotere un mondo autoreferenziale come quello dello sport italiano dove il diritto di critica viene spesso interpretato come un attacco al sistema. Sono convinto che gran parte degli appassionati veri tifino per le tue esternazioni.

Buona Pallacanestro a tutti

@ riproduzione riservata