Il "media day" dell'Italbasket in differita Sky Sport

 di Umberto De Santis Twitter:   articolo letto 2505 volte
Il "media day" dell'Italbasket in differita Sky Sport

Verso le ore 13 il pullman della Nazionale azzurra aveva già lasciato gli studi di Sky, dove si è svolta l'esclusiva presentazione del cosiddetto "Media Day" riservato a una certa stampa e alla televisione, che bontà sua, invece di darci la diretta - che avrebbe giustificato tutto - ci darà la differita "in diretta" alle ore 22 di stasera. Ma nel ventunesimo secolo le maglie dell'esclusiva e della differita sono immensi colabrodo e fioccano le dichiarazioni di rito del presidente Petrucci e degli addetti ai lavori. Posizione quindi di retroguardia di Fip e Sky che fa il paio con quelle della Legabasket, che abbiamo bacchettato più volte.

Non si può negare a Bargnani di fare e pubblicare su Instagram una foto con Petrucci, suo presidente al Circeo.... "So di mettere pressione ma, se non si punta in alto, si e' perdenti" chiosa il presidente federale: "e d'altra parte in questa squadra vedo tutti n.1 e mi chiedo: perché non puntare in alto?"

Più prudente il tecnico azzurro Pianigiani, che parla di lavoro e di obiettivi concreti: "Nella Nazionale c'è un clima emotivo giusto. Il presidente Petrucci ci incalza, ma è giusto: vogliamo fare bene e arrivare fino alle Olimpiadi di Rio. Veniamo da tre estati che sono state positive come lavoro e clima, quest'anno crediamo di essere tutti con un atteggiamento giusto: l'idea è quella di competere e nello sport può accadere di tutto. Cercheremo di spostare quei dettagli che fanno la differenza a nostro favore. Due anni fa non era possibile, ma a un minuto dalla fine della gara con la Lituania eravamo a un passo dall'essere nelle prime quattro in Europa". Fa eco Danilo Gallinari "Pass per le Olimpiadi obiettivo minimo". Simone Pianigiani ha l'account Twitter, ma ci ha scritto sopra solo il primo tweet... Il presidente Petrucci nemmeno quello...

Petrucci viene incalzato su altri temi del basket italiano: "L'autoretrocessione di Roma è stato un atto di sensibilità da parte di Toti"

Non può mancare la presentazione della maglia con il nuovo sponsor Barilla, e Gigi Datome, attualmente il beniamino numero 1 dei tifosi italiani, fa bella mostra dell'insegna del pastaio più famoso d'Italia con accanto la classica bella figliola con la gonna sopra il ginocchio: Valeria Ciardiello. E accanto a lei il presentatore Alessandro Mamoli che, ovviamente, presenta gli Azzurri uno ad uno, con fotografie modello Panini gigantografate.

Attenzione, per chi gravita intorno al centro di Milano: la Nazionale sarà presente al Gazzetta Store in Galleria San Carlo alle 18.00!