Diritti televisivi basket: attenzione ai doveri!

 di Umberto De Santis Twitter:   articolo letto 2742 volte
Diritti televisivi basket: attenzione ai doveri!

Sembra che siano a buon punto gli accordi di distribuzione televisiva del basket italiano. Infatti l'accoppiata Rai-Sky si  spartirà i diritti TV del biennio 2015-2017. L’emittente di stato e quella satellitare hanno finalmente trovato un accordo per spartirsi i tre pacchetti in vendita. Così il Gold resterà in chiaro sulla TV pubblica nella nuova versione HD, mentre Silver e Bronze torneranno criptati - come accadeva già dal 2004 al 2011 - su Sky.

L’accordo come ci viene riferito, porterà un flusso maggiore di risorse nelle casse dei club. Ciò perchè è stata data la possibilità, all’emittente satellitare, di trasmettere in simulcast anche semifinali e finale playoff (originalmente compresi in esclusiva nel pacchetto Gold) in cambio dei costi di produzione delle partite.

Lo conferma la nota emessa dalla Lega Basket contenente al primo punto la variazione rispetto al precedente bando: “(i) nel pacchetto Silver è stata inserito il diritto di trasmissione pay delle gare delle semifinali e della finale dei Play Off del Campionato di Serie A in simulcast alla trasmissione in chiaro da parte dell’assegnatario del Pacchetto Gold, con l’indicazione che la produzione di tali partite è a carico dell’assegnatario del pacchetto Silver, mentre la Lega si farà carico di metà dell’effettivo costo di produzione”.

La RAI trasmetterà le partite di prima scelta della domenica sera più le prime scelte dei quarti playoff e la Coppa Italia; a SKY toccheranno Supercoppa, All Star Game, e i quarti playoff non trasmessi dalla RAI. Con l’accordo ormai definito, dalle semifinali in poi il basket sarà fruibile sia in chiaro che sul satellite. Da definire i doveri delle emittenti, se potranno decidere di sponsorizzare o mneo preso i propri utenti l'orario delle partite...