Chiaroscuri di Eurocup per le formazioni italiane

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 651 volte
Chiaroscuri di Eurocup per le formazioni italiane

Non sorride particolarmente l'Eurocup alle formazioni italiane partecipanti: a punteggio pieno dopo 3 gare ci sono Zenit S. Pietroburgo nel grppo con Venezia; Bayern Monaco, Strasburgo e Unics Kazan che per fortuna non sono inserite in gironi che comprendano nostre rappresentanti. Salutare di martedì iniziare la due giorni di coppa con la vittoria dell'Olimpia Milano. Il Neptunas Klaipeda non era il miglior richiamo possibile per la piazza meneghina (5363 paganti), l'assenza forzata del capitano Gentile chiedeva l'extra-sforzo ai suoi compagni che hanno prima illuso, ma poi non si sono accartocciati nel recupero dei lituani grazie a Cerella e Lafayette. La quarta giornata vedrà l'EA7 restituire la visita al Klaipeda e una vittoria esterna lancerebbe Milano verso gli ottavi, ben oltre il minimo sindacale per la truppa di Repesa che avrà a disposizione un play come Kalnietis.

Il gruppo K con due italiane vede Trento in vantaggio grazie alla preziosa vittoria esterna su un campo difficile come quello del Pinar Karsiyaka; Reggio Emilia illude quasi quanto lo scarto finale (+6 Trabzonspor) che lascia intravedere un possibile recupero nello scontro diretto. Ma certo le sofferenze fuori casa sono un problema per coach Menetti.

Il vuoto che ha lasciato dietro se lo Zenit è positivo per la Reyer perchè con le altre inseguitrici condivide il record 1-2. Però non si sente il cambio di passo: basterà un Savovic per risolvere i problemi di Recalcati?

Buon ultima, ma solo per sorteggio, l'incompiuta Sassari: perdere a Saragozza ci poteva anche stare, i cinque punti recuperati nell'ultimo quarto possono essere di positiva lettura; ma lo scarto (28 punti) che lo Szolnoki rimedia in casa del Galatasaray rende ancora più amara la classifica dei sardi.

Eurolega femminile, con Schio che cade a Salamanca ma conserva intatte le chances di superare il turno: basta non sbagliare le prossime due gare casalinghe. Rispetto agli uomini, è grasso che cola!