Champions League - Sidigas scarica, Ostenda fa il colpo

 di Massimo Roca  articolo letto 246 volte
Champions League - Sidigas scarica, Ostenda fa il colpo

Si ferma a diciassette la striscia di successi consecutivi casalinghi della Sidigas che conosce la prima sconfitta in Champions League per mano dei campioni belgi di Ostenda. Avellino con le pile scariche la cui prestazione ha fatto pendant con la livrea stile pigiama sfoggiata per l’occasione. Sacripanti ha provato a dare profondità alle rotazioni. Il tentativo di vincere con il minimo sforzo non è riuscito. Ostenda è venuta fuori alla distanza prendendo fiducia nel corso della gara. Newbill il killer dell’ultimo quarto di una gara che Ostenda ha controllato a rimbalzo punendo la poco durezza difensiva dei padroni di casa.

SIDIGAS AVELLINO – TELENET OSTENDA: 72-77 (22-15; 44-41; 55-60; 72-77)

Sidigas Avellino: Zerini 5, Ragland 16, Green 3, Esposito, Leunen 6, Cusin 6, Severini 3, Randolph 4, Obasohan 4, Fesenko 11, Thomas 14, Parlato n.e. Coach: Sacripanti

Telenet Ostenda: Lambrecht, Walden 10, Hemeleers n.e., Kotrulja n.e., Gillet 6, Salumu 7, Katic 16, Boukichou 1, Djordjevic 7, Jagodic Kuridza 7, Kesteloot 4, Newbill 19. Coach Gjergja